Edizione 2011
domenica 5 giugno 2011
Agli extraterrestri Battocletti e Marconi l'edizione 2011

Giuliano Battocletti
Giuliano Battocletti

La Tourlaghi numero sette, quella in assoluto con la starting list più prestigiosa delle sette edizioni finora disputate, ha avuto come padroni assoluti il noneso Giuliano Battocletti e la fiorentina Gloria Marconi. Due extraterresti nella gara a tappe più importante del Trentino e fra le più quotate a livello nazionale, visto il record di partecipanti che ha superato le 240 unità complessive, dando così particolarmente lustro agli organizzatori del Gruppo sportivo Fraveggio che ha pure avuto l'onore di far suo il Memorial Ravidà come migliore società. Battocletti e Marconi hanno dominato in maniera perentoria tutte e quattro le tappe con una tattica simile, ovvero quella di partire a razzo, imprimere un ritmo insostenibile per gli avversari e gestire le energie nella parte finale. Copione confermato anche nell'ultima tappa, lunga 8 chilometri con partenza alla Cantina Francesco Poli di Santa Massenza e arrivo al centro di Fraveggio con un dislivello di 200 metri.
Battocletti già al secondo passaggio presso la Centrale di Santa Massenza, dopo poco più di un chilometro registrava un vantaggio di 45 secondi sulla coppia Pagotto-Baggia, che a loro volta precedevano un gruppetto composto da Michele Dall'Ara, la coppia del Fraveggio Silvano Beatrici e Cristian Giovanazzi e addirittura Gloria Marconi.
Quando la strada è iniziata a salire non è cambiato nulla nelle posizioni di vertice, ma per i rimanenti gradini del podio si è accesa la bagarre. In particolare in campo maschile l'atleta di casa Cristian Giovanazzi, ha fatto valere la conoscenza del percorso, visto che abita a Santa Massenza, e si è permesso il lusso di concludere addirittura in seconda piazza di tappa. Battocletti ha infatti chiuso con il tempo di 30'12”, precedendo di un 59 secondi Giovanazzi e di 1 minuto e 7 secondi il bergamasco Michele Dall'Ara, mentre Baggia ha pensato soprattutto a controllare Pagotto con il quale si contendevano la seconda piazza nella graduatoria finale della Tourlaghi. Vincitore assoluto dunque l'alfiere del Gs Valsugana Trentino, con quasi 7 minuti di vantaggio su Baggia, che a sua volta si è sbarazzato di Pagotto per 21 secondi.
Importante anche il distacco che la Marconi (32'36” il suo tempo) ha inflitto alla seconda classificata Ana Nanu, vale a dire 1 minuto e 7 secondi, mentre in terza piazza ha concluso l'emiliana Laura Ricci, che ha così centrato la medaglia d'argento nella Tourlaghi. Quarto posto di tappa e anche nella finale per la cembrana Francesca Iachemet.
Al termine delle quattro tappe della Tourlaghi sono stati anche decretati i vincitori di categoria della manifestazione. Ecco così che fra le senior si è imposta Gloria Marconi, nella AF23 Sara Ziglio, nella MF35 Leonora Serra, nella MF40 Maddalena Carrino, nella MF45 Romana Verones, nella MF50 Maria Teresa Campigotto, nella MF55 Clara Borsari, nella MF60 Maria Grazia Conzatti, nella MF65 Bruna Merati e nella MF70 Francescanna Metlicovic. In campo maschile fra i senior ha vinto Giuliano Battocletti, nella AM23 Marco Bortolotti, nella MM35 Silvano Beatrici, nella MM40 Cristian Giovanazzi, nella MM45 Marco Zangoni, nella MM50 Antonello Satta, nella MM55 Luciano Nicoletti, nella MM60 Giancarlo Viel, nella MM65 Vittorino Brunetta, nella MM70 Ivano Marcato e nella MM75 Francesco Stella.

LE CLASSIFICHE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,188 sec.