Edizione 2010
domenica 6 giugno 2010
Tiberti: "Pinamonti un avversario insidioso"

Tito Tiberti
Tito Tiberti

Tito Tiberti: “E’ sempre bello vincere a Fraveggio. E’ una gara di una dimensione unica per la tipologia del tracciato e per il clima che si respira. Come nel 2007 il mio avversario più insidioso è stato ancora una volta Adriano Pinamonti. Non è stato facile batterlo neppure quest’anno e il distacco finale ne è la testimonianza. Nell’ultima tappa ho cercato di allungare nel tratto in pianura perché pensavo che Pinamonti nella salita conclusiva provasse a forzare il ritmo ed io ero ancora stanco. La mia tattica alla fine mi ha premiato”.

Adriano Pinamonti: “Tiberti ha decisamente qualcosa in più. Sono comunque soddisfatto della mia prestazione complessiva, non è facile tenere il ritmo per tre giorni consecutivi. Ora spazio alla Tovel Running del prossimo fine settimana”.

Mirella Bergamo: “Al di là della vittoria l’aspetto che maggiormente mi gratifica è stata la capacità di gestire le energie nel corso delle tre tappe, così nella prova conclusiva ho potuto ancora avere risorse per gestire al meglio il mio vantaggio. Una carica di autostima per il prosieguo della stagione”.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,188 sec.