Edizione 2008
lunedì 2 giugno 2008
Il Tourlaghi 2008 è di Baggia e Iachemet

Riccardo Baggia e Francesca Iachemet iscrivono per la prima volta il loro nome nel Tourlaghi, la manifestazione podistica a tappe, che si è disputata da sabato a lunedì nella Valle dei Laghi, grazie all’organizzazione del Gs Fraveggio. Nella suggestiva tappa conclusiva di 8 km tutti in salita dall’abitato di Fraveggio a Ranzo i due forti atleti trentini hanno pensato soprattutto a marcare da vicino i due avversari che potevano impensierirli nell’ultimo atto a loro più congeniale.
Baggia dell’Atletica Val di Non e Sole ha praticamente fatto la gara assieme al compagno di squadra Adriano Pinamonti, che nel finale si è preso la soddisfazione di sprintare e battere il vincitore del Tourlaghi. In campo femminile invece Francesca Iachemet dell’Atletica Trento, dopo aver percorso spalla a spalla di Lorenza Beatrici i primi cinque chilometri con un dislivello di 300 metri, nel falsopiano finale è riuscita a staccarsi tagliando in solitaria sul traguardo di Ranzo.
Il responso dopo le tre tappe del Tourlaghi sancisce così l’affermazione assoluta di Riccardo Baggia con 1 minuto e 1 secondo di vantaggio su Adriano Pinamonti, terzo con un ritardo di 5’18” il vicentino Stefano Bertoldo, quarto a 6’5” Luca Miori del Gs Fraveggio e quinto a 6’23” il cagliaritano Carlo Meloni.
In campo femminile la Iachemet ha chiuso il Tourlaghi da protagonista infliggendo 3’4” a Lorenza Beatrici apparsa non nelle migliori condizioni di forma, quindi in terza piazza Sabrina Bampi dell’Atletica Trento, che ha accusato un ritardo di quasi 9 minuti sulla vincitrice.
Il Memorial Giuseppe Ravidà per società è stato vinto dall’Atletica Val di Non e Sole in campo maschile e dall’Atletica Trento in quello femminile.
Il Tourlaghi 2008 ha segnato particolare interesse, come del resto anche nelle precedenti edizioni, per le sfide per i successi di categoria. Così è successo che in campo femminile Francesca Iachemet dell’Atletica Trento ha fatto sua la senior, Maddalena Sartori del Gs Fraveggio la categoria AF23, Patrizia Schiavi dell’Ondaverde la MF35, Chiara Canotti dell’Atletica Loppio la MF40, Romana Verones dell’Atletica Trento la MF45, Milena Oss Cazzador del Gs Valsugana la MF50, Rosy Pattis del Laufgemeinschaft Schlern la MF55, Luisa Schleindler della Gm Gorizia la MF60 e Mariapia Ribaldi dell’atletica Cinisello Balsamo la MF65.
In campo maschile Riccardo Baggia dell’Atletica Val di Non e Sole la senior, Luca Miori del Gs Fraveggio la AM23, Cristian Giovanazzi del Gs Fraveggio la MM35, Stefano Bertoldo del Gsa Vicenza la MM40, Marco Rosso dell’Atletica Trento la MM45, Paolo Ceriali del Gsa Valdobbiadene la MM50, Giancarlo Viel del Livenza Sacile la MM55, Mireno Chemello del Gs Martellago la MM60, Luigi Lucin del Gs Fraveggio la MM65 ed Emilio Dal Bo dell’Atletica Gruppo Santarossa la MM70.
Il Tourlaghi 2008 ha avuto poi validità come prima prova della CombiRace Running, un nuovo circuito che proseguirà il 15 giugno con la Lessinia Running e il 29 giugno con la Ponale di Rival delGarda e come primo atto della Team Cup, la combinata che prevede una speciale classifica fra Tourlaghi e Tovel Running che si disputerà invece in Val di Non domenica 15 giugno.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,859 sec.