Edizione 2008
domenica 1 giugno 2008
Baggia e Iachemet concedono il bis anche domenica

Continua lo strapotere di Riccardo Baggia dell'Atletica Val di Non e Sole e di Francesca Iachemet dell'Atletica Trento nella quarta edizione del Tourlaghi, la gara podistica a tappe che oggi ha visto la disputa della seconda delle tre frazioni in programma quest'anno. I due forti atleti trentini hanno dimostrato di avere una marcia in più rispetto agli avversari Adriano Pinamonti e Lorenza Beatrici, che avevano scritto per due volte il loro nome nell'albo d'oro della gara organizzata dal Gruppo Sportivo Fraveggio.
Edizione del Tourlaghi che sta riscuotendo un grande successo, testimoniato dalla presenza di ben 200 iscritti provenienti da tutta Italia.
Anche nella Cavedine-Fraveggio la tappa ha avuto grossomodo l'identico copione del primo atto, con Riccardo Baggia che ha impresso subito un ritmo importante staccando Pinamonti già dopo il quarto chilometro nei pressi di Lasino. Baggia però non ha ceduto nel terreno più congeniale a Pinamonti, ossia nello strappo conclusivo che da Padergnone ha portato gli atleti a Fraveggio. Una testimonianza che il forte podista di Malè ha tutte le credenziali per fare una gara da protagonista anche nell'ultima tappa tutta in salita. Al traguardo Baggia ha inflitto 36” secondi a Pinamonti ed ora può contare su un vantaggio di 1'4” sul compagno di squadra. Al terzo posto anche nella seconda tappa l'atleta di Pergolese Luca Miori, staccato di 2'20” ed ora di 3'54” nella generale.
Francesca Iachemet con il distacco di 1'59” che è riuscita ad infliggere sotto il traguardo di Fraveggio alla compagna di squadra Lorenza Beatrici, ha messo una seria ipoteca sul successo finale nel Tourlaghi. Ora nella generale la cembrana ha un vantaggio di 2'46” e nella tappa conclusiva le sarà sufficiente controllare l'avversaria. Terza classificata anche oggi Sabrina Bampi, giunta al traguardo con 3'04” di ritardo dalla vincitrice, mentre nella generale accusa ora un distacco di 6'16”.
Sempre grande attenzione poi alle classifiche di categoria. Dopo le prime due tappe vediamo in testa alle rispettive graduatorie Francesca Iachemet nella senior, Maddanela Sartori nella AF23, Patrizia Schiavi nella MF35, Chiara Zanotti nella MF40, Romana Verones nella MF45, Milena Oss Cazzador nella MF50, Rosy Pattis nella MF55, Luisa Schleindler nella MF60, Mariapia Ribaldi nella MF65.
In campo maschile Riccardo Baggia nella senior, Luca Miori nella AM23, Cristian Giovanazzi nella MM35, Stefano Bertoldo nella MM40, Marco Rosso nella MM45, Paolo Ceriali nella MM50, Giancarlo Viel nella MM55, Mireno Chemello nella MM60, Luigi Lucin nella MM65 ed Emilio Dal Bo nella MM70.
Domani atto conclusivo del quarto Tourlaghi con una tappa tutta in salita, che sulla carta dovrebbe avvantaggiare le doti da scalatori di Pinamonti e Beatrici. Partenza alle ore 10 da Fraveggio ed arrivo a Ranzo dopo 8 km, dei quali i primi 5 tutti in ascesa, quindi i rimanenti in falsopiano.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.